A Tour of the Monuments in Warsaw – Secondo appuntamento oggi al MAXXI

The dream of Warsaw

Due incontri per scoprire la scena artistica contemporanea in Polonia e riflettere sulla città di Varsavia e sulle sue trasformazioni

Gli appuntamenti nascono nell’ambito della mostra The Dream of Warsaw, a cura di Gabi Scardi, dal 29 maggio al 31 luglio 2014 presso la Fondazione Pastificio Cerere, che presenta le opere di dieci artisti polacchi i cui lavori esplorano la realtà visibile o celata di Varsavia: una città che si presenta oggi complessa, frammentaria, diversificata, contraddittoria, ma carica di uno straordinario potenziale di trasformazione.

Oggi presso il MAXXI B.A.S.E alle ore 18.30 si terrà il secondo appuntamento: A Tour of the Monuments in Warsaw
Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso libero fino a esaurimento posti

Il titolo dell’incontro è una parafrasi del saggio dell’artista Robert Smithson, A Tour of the Monuments of Passaic, in cui l’intera città viene descritta come una mostra d’arte contemporanea.
Il dibattito verte infatti su una serie di progetti di arte pubblica legati a Varsavia, con particolare attenzione a quelli del Parco di Scultura di Brodno-Varsavia, ideato da Pawel Althamer, e il FestivalWarsaw under Construction, organizzato dal Museo d’Arte Moderna di Varsavia.

introduce
Hou Hanru Direttore artistico del MAXXI

intervengono
Gabi Scardi Curatrice e critico d’arte
Sebastian Cichocki Curatore del Museo d’Arte Moderna di Varsavia

Appuntamento precedente
martedì 10 giugno, ore 18.30 | Shadow Architecture.Arte, economia e spazi informali di Varsavia